El scontrin dea fortuna

Commedia in tre atti liberamente tratta da “I’ terno a i’ lotto” di Antonella Zucchini

   

    

Un vedovo che fa el bechin par forsa con un fiol che no l’à voia de far gnent, na niora che no vede l’ora de ndarse a divertir invesse che ndar a compagnar morti in simitero e na marantega che voria sposarlo par sistemarse … cossa faeo de mal se par straviarse el zoga al Lotto? No l’è mia dita però che vinsar al Lotto porte sempre ben, pol capitar de tut, ma proprio de tut.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se scegli di proseguire nella navigazione, esprimi il consenso all'uso dei cookie. Seguendo l'apposito link potrai accedere alla nostra cookie & privacy policy. Continua a leggere.

Accetto i cookie da questo sito e